Tagli boschivi e vincolo idrogeologico

Data di pubblicazione:
03 gen 2019 - 01:00:00

MODULISTICA PER RICHIESTE DI AUTORIZZAZIONE  PER TAGLI BOSCHIVI E VINCOLO IDROGEOLOGICO

La Regione Campania con il  Regolamento regionale 28 settembre 2017, n. 3 (Regolamento di tutela e gestione sostenibile del patrimonio forestale regionale pubblicato sul B.U.R.C. n.72 del 02/10/2017),  successivamente modificato con il  Regolamento regionale 24 settembre 2018, n. 8 (pubblicato sul B.U.R.C. n.69 del 24/09/2018)   ha integrato e modificato la Legge Regionale n. 11 del 7 maggio 1996.

In particolare l’art. 18 comma  5 del Regolamento regionale suddetto prevede che “ Chiunque intende effettuare il taglio dei boschi di cui all'articolo 14 della L. R.  n. 11/1996 ed ai commi precedenti, deve farne preventiva richiesta alle Comunità montane per i territori dei comuni membri, dei comuni interclusi e dei comuni indicati nell’articolo 25, comma 3, della Legge Regionale 30 settembre 2008, n. 12 “Nuovo Ordinamento e Disciplina delle Comunità Montane” ed alle Amministrazioni provinciali per il restante territorio (in seguito indicati, per brevità, come “Enti delegati” e/o “Ente delegato territorialmente competente”).

Pertanto per i terreni ricadenti nei Comuni facenti parte della  Città Metropolitana di Napoli (ad esclusione di quelli ricadenti nelle Comunità Montane ) la richiesta di autorizzazione e/o comunicazione di taglio dovrà essere presentata alla Città Metropolitana di Napoli Direzione Ambiente, Sviluppo del territorio, Sanzioni che procederà alla trasmissione alla Regione Campania per l’espressione del  parere tecnico.

La procedura e la documentazione da inviare sono definite negli articoli 18, 19, 20, 21, dal 25 al 38 e dal 52 al 79 del Regolamento suddetto.

Con Decreto Dirigenziale n. 293 del 29/11/2018 la Regione Campania ha approvato gli schemi e la modulistica relativa alle procedure individuate nei Titoli II, III e V del regolamento suddetto.

Si allegano in particolare i modelli di domanda allegati 13, 14, 15, 16, 17,18, 19,  20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27 da utilizzare per i diversi casi di taglio boschivo.

Per ogni chiarimento in merito può essere fatto riferimento al responsabile del procedimento P.A. Gennaro Prisco (tel. 081-7949585)

Con il  Titolo V (articoli dal 141 al 166) del suddetto  Regolamento sono definite le norme di tutela dei terreni soggetti a Vincolo Idrogeologico e definite le modalità di presentazione  delle domande di autorizzazione e dichiarazioni di inizio lavori .

Anche in questo caso per i terreni ricadenti nei Comuni facenti parte della  Città Metropolitana di Napoli (ad esclusione di quelli ricadenti nelle Comunità Montane) le domande di autorizzazione e dichiarazioni di inizio lavori dovranno essere presentate alla Città Metropolitana di Napoli Direzione Ambiente, Sviluppo del territorio, Sanzioni che procederà alla trasmissione alla Regione Campania per l’espressione del  parere tecnico.

In particolare i modelli di domanda allegati 28, 29, 30, 31, 32, 33 che  devono essere utilizzati per i diversi casi di domanda di autorizzazione e dichiarazioni di inizio lavori.

Per ogni chiarimento in merito può essere fatto riferimento al responsabile del procedimento P.A. Antonino Urso tel. 0817949589.