Stemma della Città Metropolitana di Napoli

"Campo d'oro al cavallo sfrenato di nero", questa è la descrizone araldica dello stemma della Procincia di Napoli e successivamente adottatto dalla Città Metropolitana di Napoli.

Lo stemma ha origini antiche, fu adottato ufficialmente dalla Provincia di Napoli a seguito del Reggio Decreto di Gioacchino Murat n. 183 del 1 ottobre 1808. Successivamente la Commissione Araldica Napoletana (presieduta dall'illustre archivista e araldista Riccardo Filangieri) con deliberazione n.249 del 25 agosto 1937 riconosce il legittimo uso dello "stemma d'oro al cavallo sfrenato" da parte della Provincia di Napoli. Il 13 maggio 1937 lo stemma fu poi iscritto nel libro araldico degli Enti Morali della Consulta Araldica. I canoni araldici da rispettare furono asseverati dal senatore Pietro Fedele

 

La leggenda narra che il grande mago Virgilio collocasse nei pressi del Duomo una grande statua bronzea di un cavallo rampante bellissimo…