Città metropolitana di Napoli

Urbanistica

ultimo aggiornamento:
12/05/2020

Urbanistica

Informazioni:  Direzione Pianificazione Territoriale - Urbanistica, Via Don Bosco 4/f - 80141 Napoli, tel. 0817946647  (per contatti telefonici: tutti i gg dalle ore 9,30 alle ore 12,30 e martedì e giovedì dalle 14,30 alle 15,30) .


Referente: Coordinatore – Dirigente  ing. Pasquale GAUDINO


Per la Legge Del Rio L.n.56/2014, le competenze in materia urbanistica prima attribuite alla Provincia sono ora di competenza della Città Metropolitana di Napoli. In Regione Campania, oltre che dalla normativa statale vigente in materia ed alla normativa di settore correlata, tali competenze sono normate dalla Legge regionale n.16/2004 e ss.mm.eii. dal suo regolamento regionale di attuazione, Regolamento di attuazione per il governo del territorio n. 5 del 4 agosto 2011, pubblicato sul B.U.R.C. n.53 del 08/08/2011.

In detto quadro normativo la Città Metropolitana, in particolare la Direzione Pianificazione Territoriale e Urbanistica dell’Area Pianificazione Territoriale, Urbanistica, Sviluppo, Valorizzazione e tutela ambientale ha la competenza, ai sensi degli artt. 3 e 4 del citato Regolamento Regionale n.5/2011, di dichiarare la coerenza dei PUC e delle Varianti ai PUC ed ai PRG vigenti alle strategie a scala sovracomunale individuate dalla Città Metropolitana.

Nelle more della definizione del Piano Territoriale Metropolitano, la verifica di coerenza dei Piani Urbanistici Comunali (PUC) e delle loro varianti viene eseguita tenendo conto, quale paradigma di riferimento, l'attuale proposta di Piano territoriale di coordinamento, adottata con delibere del Sindaco Metropolitano n.25/2016 e n. 75/2016, nonché la delibera del Sindaco Metropolitano n.258/2019 “Avvio del procedimento preordinato alla formazione del PTM. Quadro integrativo delle linee informatrici della proposta di PTC di cui alle delibere sindacali n.25 e 75 del 2016”.

Per quanto su evidenziato, la Città Metropolitana di Napoli, in particolare la Direzione Pianificazione territoriale e Urbanistica, fornisce i seguenti servizi:

·     ai sensi della L.R. n. 16/2004 e s.m.ei. e del Regolamento di attuazione per il Governo del Territorio n.5 del 4 agosto 2011, esamina gli strumenti di pianificazione urbanistica e di settore elaborati a livello comunale o intercomunale, quali Piani Urbanistici comunali (PUC), Piani urbanistici attuativi (PUA), varianti ai PUC o ai P.R.G, varianti semplificate ai sensi dell'art.19 del D.P.R. 8 giugno 2001, n. 327 e s.m.ei.; nonché esamina varianti mediante procedure negoziate, Conferenze di Servizi ai sensi della L.n. 241/1990 e s.m.ei., Accordi di Programma ai sensi dell'art. 34 del T.U.EE.LL. D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.ei., varianti ai sensi dell'art. 8 del D.P.R.n.160/2010.

·     ai sensi dell'art. 3 comma 4 del Regolamento, la Città Metropolitana emette, entro 60 giorni dalla trasmissione del PUC (Piano Urbanistico comunale), la dichiarazione di coerenza alle strategie a scala sovracomunale individuate dall'amministrazione provinciale anche in riferimento al proprio Piano territoriale di coordinamento provinciale (PTCP) vigente. In caso di Varianti ai P.R.G. ed ai PUC vigenti, la dichiarazione è resa entro trenta giorni dalla trasmissione degli atti.

·     ai sensi dell'art. 10, comma 5, del Regolamento n. 5 del 04/08/2011, la Città metropolitana esprime eventuali osservazioni entro trenta gg dalla trasmissione del P.U.A.

·     La Città metropolitana, ai sensi dell’ art.35 comma 4 dello Statuto, assiste i Comuni che ne fanno richiesta nella redazione della componente strutturale dei PUC, utilizzando gli studi e le elaborazioni strutturali del Piano territoriale metropolitano.

Nelle more dell'adozione del Piano Territoriale Metropolitano, presta assistenza ai Comuni in ordine all'interpretazione e all'applicazione delle strategie a scala sovracomunale individuate dalla Città Metropolitana in riferimento alla proposta di Piano Territoriale di Coordinamento di cui alla Deliberazione Sindacale n. 75/2016 in coordinato disposto con le linee guida del PTC in via di adozione.

 

Vota la pagina

Media (0 Voti)