Città metropolitana di Napoli

Rinvio a data 20 maggio prosieguo procedure di mobilità volontaria

Data Evento : 07/04/2020

AVVISO

Comunicazione ai candidati


Facendo seguito all’avviso pubblicato in data 13 marzo 2020 relativo alle procedure di mobilità volontaria per la copertura di:

- n. 2 posti di istruttore direttivo/funzionario economico-finanziario – cat. D,

- n. 3 posti di istruttore direttivo/funzionario tecnico – cat. D,

- n. 2 posti di istruttore direttivo/funzionario amministrativo – cat. D,


Si comunica che per motivi organizzativi, alla luce delle direttive emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in materia di misure finalizzate al contenimento della diffusione del Covid- 19, con successivo avviso del 20 maggio 2020, pubblicato sul sito istituzionale della Città Metropolitana di Napoli- Amministrazione Trasparente- Bandi di concorso, saranno fornite  informazioni in merito al proseguimento delle procedure di mobilità.





Città Metropolitana, consegnate 200 mascherine al Centro per anziani e disabili di Villaricca

Data Evento : 07/04/2020

Città Metropolitana, consegnate 200 mascherine al Centro per anziani e disabili di Villaricca

In data   3 aprile 2020 sono state consegnate da parte della Città Metropolitana 200 mascherine al Centro per anziani e disabili "San Vincenzo" di Villaricca.

Continua la distribuzione di mascherine da parte della Città Metropolitana di Napoli per contrastare la diffusione del coronavirus sul territorio. Sono state consegnate 200 – frutto di donazioni - al Centro di Riabilitazione "San Vincenzo" di via Aspirante Cante a Villaricca, una Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) che si prende cura di anziani e di persone con disabilità.





Ufficio Relazioni con il Pubblico

Tutta l’Italia è diventata zona protetta con il dpcm sottoscritto la sera del 9 marzo dal presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, che ha esteso le misure restrittive già applicate per la Lombardia e le 14 province del nord più colpite dal contagio di coronavirus a tutto il territorio nazionale. Il nuovo provvedimento entrato in vigore a partire dal 10 marzo e avrà efficacia fino al 3 aprile. Tra le principali novità: limita gli spostamenti delle persone, blocca le manifestazioni sportive, sospende in tutto il Paese l'attività didattica nelle scuole e nelle università fino al 3 aprile.

Al fine di evitare spostamenti ai cittadini e agli utenti della Città Metropolitana di Napoli.

Si avvisa che l' Ufficio per le Relazioni con il Pubblico garantisce il proprio servizio, anche, attraverso varie funzionalità on line:

 

Per la segnalazione di problemi o per la richiesta di informazioni è possibile aprire un ticket al seguente indirizzo:

https://www.cittametropolitana.na.it/richiesta-informazioni1

Il nostro staff le risponderà entro 3 giorni lavorativi.

 

Per richiedere un appuntamento telefonico:

https://www.cittametropolitana.na.it/telefonaci

Richiedi un appuntamento telefonico con il nostro staff. Sarai richiamato nel giorno e nell'ora da te indicato.

 

Per la segnalazione di problemi o per la richiesta di informazioni è possibile aprire un ticket al seguente indirizzo: https://www.cittametropolitana.na.it/richiesta-informazioni1

Il nostro staff le risponderà entro 3 giorni lavorativi.

 

Per richiedere appuntamento su Facebook https://www.facebook.com/urp.cittametropolitana.napoli/

Vai sulla nostra pagina facebook Visualizza il calendario e richiedi un appuntamento, ti verrà fornita la risposta sul canale Messanger.

 

Per effettuare una segnalazione per un disservizio su strade, viabilità e scuole https://segnalazioni.cittametropolitana.na.it/

Il sistema permette di segnalare un disservizio attraverso l’utilizzo di una mappa che consente di geo referenziare il luogo segnalato

 

In ogni altro caso si consiglia di indirizzare le richieste a: urp@cittametropolitana.na.it 

cittametropolitana.na@pec.it

 

Tutte le funzionalità riportate possono essere raggiunte anche dall’esterno

E’ possibile telefonare ai numeri: 0817949111 - 0817949223 – 0817949206

 

Per le richieste di accesso occorrerà utilizzare la posta certificata cittametropolitana.na@pec.it

 

 

 

 





Coronavirus, altri 900 controlli della Polizia Metropolitana

Nella seconda settimana di attività per il rispetto dei divieti imposti contro il diffondersi del contagio da coronavirus gli agenti del Corpo di Palazzo Matteotti hanno controllato 800 persone e 100 esercizi commerciali: 6 i soggetti sanzionati. Passa, quindi, a 1.750 controlli il bilancio da quando, ormai due settimane fa, la Polizia Metropolitana è entrata nell’apposito protocollo coordinato da Prefetto e Questore di Napoli. In particolare, la Polizia della Città Metropolitana ha pattugliato le aree della Pignasecca, della Sanità, della Ferrovia e di San Giovanni a Teduccio a Napoli e il territorio dei comuni dell’area nord, dell’agro acerrano-nolano e della penisola sorrentina. Offerto supporto anche alla Croce Rossa per la distribuzione dei pacchi alimentari. Numerose le segnalazioni giunte al numero dedicato.





Coronavirus

Data Evento : 03/04/2020

Coronavirus, la città di Chengdu dona 20mila mascherine alla Città Metropolitana di Napoli

Un carico di 20mila mascherine è partito in data 3 aprile 2020 da Chengdu, la città che ospita l’Eu-China, il Salone che ogni anno, nel mese di ottobre, mette in contatto le realtà imprenditoriali europee con quelle del gigante asiatico. Destinazione: la Città Metropolitana di Napoli.

All’edizione 2019 di Eu-China ha preso parte anche il Vice Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Francesco Iovino, il quale, su delega del Sindaco Luigi de Magistris, ha costituito la rappresentanza istituzionale di una delegazione che annoverava imprese ed operatori economici dell’area metropolitana partenopea.

È nato quindi uno stretto rapporto di collaborazione e di amicizia tra l’Ente guidato dal Sindaco de Magistris e la comunità di Chengdu, i cui rappresentanti, insieme con quelli della capitale Pechino e di altre città della Cina, sarebbero dovuti essere ricevuti per un tavolo bilaterale a Palazzo Matteotti lo scorso 25 febbraio, incontro poi rimandato su richiesta delle autorità cinesi per l’esplosione virulenta del Covid-19 nella nazione asiatica.

In quell’occasione il Vice Sindaco Iovino inviò anche un videomessaggio di solidarietà alla Cina ed in particolare agli interlocutori che avevano dovuto, a causa del coronavirus, rimandare il viaggio.

Oggi la comunità di Chengdu risponde con un aiuto concreto, con la spedizione di 20mila mascherine chirurgiche che saranno distribuite dalla Città Metropolitana a coloro i quali stanno combattendo in prima linea l’ardua battaglia contro il coronavirus.

Sui pacchi i loghi dei due Enti, quello asiatico e quello partenopeo, legati da una scritta, in italiano: “L’Unione fa la forza”. “Voglio innanzitutto esprimere – scrive Lin Li, la Direttrice del distretto di Wuhou della città di Chengdu, che si trova nella provincia del Sichuan – l’amicizia della nostra comunità ai cittadini dell’area metropolitana di Napoli.

Abbiamo instaurato, nell’ottobre scorso, relazioni amichevoli, e di fronte all’epidemia il distretto di Wuhou vuole offrire il suo contributo per aiutarvi a superare questo momento di difficoltà, malgrado qui in Cina stiamo ancora compiendo ogni sforzo per combattere l’epidemia. Il virus è il nemico comune dell’umanità e dobbiamo combatterlo insieme.

Un vecchio detto cinese dice che l’unione fa la forza”Confidiamo – conclude Li – che la nostra amicizia possa essere rinsaldata in questo sforzo congiunto contro l’epidemia e che, quando tutto sarà passato, possano riprendere gli scambi e la cooperazione tra le due città”.

Esprime il suo ringraziamento alla Direttrice Li e a tutta la comunità di Chengdu per quello che definisce un ‘encomiabile gesto’ il Vice Sindaco Iovino, ‘gesto ancor più nobile perché arriva da una popolazione che ancora lotta contro il terribile virus’.

Iovino si augura, altresì, che - con l’aiuto di tutti e con il comportamento responsabile dei cittadini la situazione possa tornare al più presto alla normalità e possa ripartire l’economia e la vita di tutti