Giro d'Italia a Napoli

Data Evento : 27/01/2022

Giro d'italia, Manfredi: “Tappa di maggio vetrina nazionale per Napoli e sua area metropolitana con omaggio a Procida"

“La tappa del Giro d'Italia prevista per il 14 maggio a Napoli sarà un evento dallo straordinario valore sportivo, ma anche sociale. Vivere insieme al pubblico questa manifestazione dopo 9 anni di assenza, con la bellezza del nostro Golfo a fare da sfondo, rappresenta una vetrina per il nostro territorio cittadino e metropolitano. Le immagini del Golfo di Napoli, della sua bellezza, saranno trasmesse dai principali network televisivi di tutto il mondo, con un ritorno mediatico ed un indotto economico per un territorio come il nostro che ha nel turismo una della principali risorse”.

Così il Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Gaetano Manfredi, in merito all’evento – svoltosi nella serata del 26 gennaio 2022 , a 100 giorni dalla partenza del Giro d’Italia - che ha visto illuminarsi di rosa Castel Nuovo, meglio noto come Maschio Angioino, quale luogo simbolo della città, in contemporanea con gli altri luoghi simbolo scelti dalle altre località di tappa.

“È per questo motivo – ha proseguito il Sindaco - che la Città Metropolitana ha deciso di finanziare il progetto. Inoltre la tappa sarà un omaggio, nostro e degli organizzatori, a Procida Capitale Italiana della Cultura 2022, la nostra splendida isola che è stata scelta dal Ministero della Cultura come punto strategico per l’anno in corso. Napoli e gli altri comuni che saranno attraversati dalla carovana, quali Pozzuoli, Bacoli, Giugliano, Quarto e Monte di Procida, hanno voluto così valorizzare ancora di più un programma che è dell’isola ma che unisce, come in un abbraccio, la zona flegrea e tutta l’area metropolitana, con riverberi importanti in termini di sviluppo economico e occupazionale per l’intero territorio”.

 




  • Condividi

Differimento delle elezioni metropolitane

Data Evento : 25 gennaio 2022

Il Sindaco Gaetano Manfredi, ha rinviato le elezioni del Consiglio Metropolitano previste per per il 20 febbraio al 13 Marzo.

Il sindaco Metropolitano Gaetano Manfredi, in considerazione della richiesta pervenuta dalle forze politiche del territorio, che hanno evidenziando l’aumento considerevole in questi ultimi giorni dei casi covid e la conseguente impossibilità di garantire la giusta partecipazione alle prossime elezioni del Consiglio Metropolitano e anche alla luce dei dati sui contagi rilevati dall’osservatorio della Regione Campania, ha deciso di rinviare, con proprio decreto, l’elezione del Consiglio della Città metropolitana di Napoli a domenica domenica 13 marzo 2022.

Tale scelta, ha ricordato il Sindaco, “E’ stata assunta soprattutto al fine di garantire la sicurezza di quanti saranno coinvolti nello svolgimento del procedimento elettorale”.

Le operazioni di voto si svolgeranno in una sola giornata, dalle ore 8.00 alle ore 22.00, presso il seggio elettorale della Città metropolitana di Napoli, Piazza Matteotti 1, Napoli.

Nel Decreto si precisa inoltre che: Elettori sono i Sindaci e i Consiglieri comunali dei Comuni ricompresi nel territorio della Città metropolitana in carica alla data indicata per lo svolgimento delle predette elezioni. Sono eleggibili alla carica di componente del Consiglio metropolitano i Sindaci e i Consiglieri dei Comuni ricompresi nel territorio della Città Metropolitana in carica alla data corrispondente al termine finale fissato per la presentazione delle liste. L'elezione avviene sulla base di liste concorrenti composte da un numero di candidati non inferiori a dodici e non superiori a ventiquattro che devono essere sottoscritte da almeno il 5% degli aventi diritto al voto accertati alla data del 6 febbraio 2022, 35° giorno antecedente quello della votazione.  Il Consiglio metropolitano è eletto con voto diretto, libero e segreto, attribuito a liste di candidati concorrenti in un unico Collegio elettorale corrispondente al territorio della Città metropolitana di Napoli.

Si ricorda infine che, le liste dovranno essere presentate presso l’Ufficio elettorale della Città metropolitana di Napoli, sito presso la sede di Piazza Matteotti 1, Napoli,-dalle ore 8.00 alle ore 20.00 di domenica 20 febbraio 2022  -dalle ore 8.00 alle ore 12.00 di lunedì 21 febbraio 2022.

Le modalità e i moduli per la presentazione delle liste e dei contrassegni, nonché la disciplina del procedimento elettorale saranno resi disponibili alla sezione Elezioni del Consiglio metropolitano 2022




  • Condividi

PNRR Avviso pubblico per finanziamenti ai Comuni

PNRR Avviso pubblico per finanziamenti ai Comuni

La Città Metropolitana di Napoli, nell'ambito delle finalità di implementazione della linea progettuale “Piani Integrati –Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza  (PNRR),  ha approvato l’Avviso per la raccolta di manifestazioni di interesse e selezione di proposte progettuali da parte dei Comuni appartenenti all'Area Metropolitana di Napoli per valutare la candidatura al finanziamento per progetti finanziabili pari ad un importo complessivo di € 351.207.758 ripartito in 6 anni dal 2021 al 2026.

I Progetti integrati per zona omogenea oggetto di finanziamento non potranno avere costo totale inferiore a 50 milioni di euro e devono riguardare nello specifico: la manutenzione per il riuso e la rifunzionalizzazione ecosostenibile aree e strutture edilizie pubbliche e private esistenti per finalità di interesse pubblico,  miglioramento del decoro urbano e tessuto socio-economico ambientale con riferimento allo sviluppo e al potenziamento dei servizi sociali, culturali e alla promozione di attività economiche, culturali e sportive, interventi finalizzati a progetti di smart cities con riferimento alla rivitalizzazione economica , ai trasporti e al consumo energetico.

L'obiettivo della manifestazione di interesse è quello di raccogliere le proposte progettuali attraverso una prima fase di selezione delle medesime e poi una successiva fase concertativa di definizione dei Progetti integrati da candidare.
Il criterio fondamentali da tener presente per la presentazione delle proposte è il rispetto dell'ambito della zona omogene; importi minimo pari ad almeno € 2.000.000.

Sarà possibile presentare proposte da parte dei Comuni in forma associata.
Il livello di progettazione ammesso alla prima fase di selezione, potrà essere anche inferiore a quello previsto dal D.L. 152/2021, fermo restando la necessità di una successiva integrazione.

Sarà costituita, su proposta del Sindaco Metropolitano, un'apposita Commissione tecnica interistituzionale, composta da 5 componenti designati dalle istituzioni di appartenenza,  che definirà la graduatoria delle proposte dei Comuni.

L'Avviso Pubblico, con tutte le modalità di partecipazione e requisiti, è disponibile sul sito istituzionale sez.  Albo Pretorio




  • Condividi

Elezioni Consiglio metropolitano

Elezioni Consiglio metropolitano

Elezioni Consiglio metropolitano




  • Condividi

Relazione di inizio mandato 2021-2026

Relazione di inizio mandato 2021-2026

Data Evento : 17 gennaio 2022

Relazione di inizio mandato 2021-2026 del Sindaco Metropolitano (articolo 4-bis del D. Lgs. 6 settembre 2011, n. 149)




  • Condividi

News correlate