Città metropolitana di Napoli

Agenzia N:074/2019 del: 19/06/2019 ore: 13:53:00

Titolo:fondi per oltre un milione di euro per il sostegno ai teatri locali dell’area metropolitana di Napoli.
Autore:
DOMENICO PENNONE
Con una variazione del Bilancio di previsione 2019/2021, proposta al Consiglio, il Sindaco Metropolitano de Magistris, ha proposto di investire fondi per oltre un milione di euro per il sostegno ai teatri locali dell’area metropolitana di Napoli. 
Il Sindaco, ricordando che tra le funzioni fondamentali che la legge n. 56/2014 (legge Delrio) attribuisce alle Città Metropolitane rientra la Promozione e coordinamento dello sviluppo economico e sociale dell’area metropolitana per il raggiungimento del quale particolare rilevanza assumono gli interventi in favore della cultura, ha deciso, con una specifica delibera di proposta al Consiglio Metropolitano, una variazione di bilancio che consentirà ad un pubblico sempre più ampio di accedere all’esperienza teatrale attraverso il sostegno alle strutture teatrali presenti sul territorio Metropolitano.
Si tratta in pratica della possibilità di concedere contributi economici ai soggetti gestori di strutture teatrali presenti sul territorio metropolitano che presenteranno progetti per l’annualità 2019, in forma di rassegne, programmazioni, cicli che si sviluppino su diversi appuntamenti.
L’individuazione dei soggetti beneficiari e la conseguente erogazione del finanziamento, fino alla concorrenza della somma di € 1.000.000,00, avverrà secondo le modalità riportate nell’avviso pubblico ed a seguito delle attività di valutazione di una Commissione all’uopo nominata. Successivamente alla concessione del finanziamento il soggetto beneficiario sarà invitato a sottoscrivere la convenzione che disciplina i reciproci obblighi dell’Ente concedente e dell’Ente  beneficiario dei trasferimenti.
Maggiori informazioni saranno pubblicate sul sito internet della Città metropolitana di Napoli.
“Stiamo promuovendo, ha dichiarato il Sindaco de Magistris - in ogni modo la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale materiale ed immateriale del nostro territorio anche, come in questo caso, con la realizzazione di rappresentazioni teatrali che concorrano alla crescita culturale, economica e sociale dei cittadini metropolitani”.