Città metropolitana di Napoli

Agenzia N:061/2020 del: 06/05/2020 ore: 17:34:00

Titolo:Città Metropolitana, consegnate 1.000 mascherine alla Caritas e 500 ai Giovani Farmacisti
Autore:
SALVATORE DEL GIUDICE
Il Sindaco, Luigi de Magistris, e il Vice Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Francesco Iovino, hanno distribuito questa mattina la seconda tranche di mascherine donate all’Ente dalla città di Chengdu, Cina. 
Mille sono state consegnate alla Caritas nelle mani di don Paolino Franzese, mentre altre 500 sono state affidate a Luigi Russo per l’Associazione Giovani Farmacisti della Città Metropolitana di Napoli.
La consegna è avvenuta nello spazio antistante la sede dell’Ente, in piazza Matteotti a Napoli.
“È una donazione, da parte della Città Metropolitana, che definisco intelligente”, ha affermato don Paolino a margine dell’incontro. “Abbiamo assistito – ha spiegato il responsabile della Caritas – circa 500 famiglie bisognose consegnando ad esse generi alimentari, quindi conosciamo la loro situazione: non possono acquistare i beni di prima necessità, figuriamoci questi dispositivi. Rimanendone privi, però, metterebbero a rischio la propria salute e quella degli altri. Per questo siamo ben felici di poter aggiungere, nei prossimi pacchi-aiuto, anche le mascherine della Città Metropolitana”.
Ha espresso il proprio apprezzamento Russo, che dell’Agifar è il Vice Presidente. “Siamo molto contenti che la Città Metropolitana abbia considerato i giovani farmacisti, perché siamo stati e siamo in prima linea nell’affrontare l’emergenza. Le farmacie sono rimaste sempre aperte, abbiamo fornito supporto morale e logistico alle comunità, con la consegna a domicilio, il controllo dei parametri vitali: nonostante la giovane età abbiamo dovuto confrontarci con situazioni di esasperazione e sofferenza. E, fortunatamente non in Campania – ha ricordato Russo - abbiamo pagato un prezzo elevato in termini di vite umane per la nostra generosità”.
Soddisfatto il Sindaco de Magistris che ha ribadito che “la Città Metropolitana sta mettendo in atto tutto quanto nelle sue possibilità per tutelare la salute dei cittadini, in particolare degli operatori più esposti e degli indigenti”.
Il Vice Sindaco Iovino, da parte sua, ha ringraziato ancora Lin Li, la Direttrice del distretto di Wuhou della città di Chengdu, “per l'amicizia tra le due comunità nata lo scorso ottobre in occasione della partecipazione all’Eu-China, il Salone per operatori economici e istituzionali ospitato proprio nella città del Sichuan, e consolidata con atti come questi”. 
Sui pacchi di mascherine i loghi dei due Enti, quello asiatico e quello partenopeo, legati da una scritta, in italiano: “L’Unione fa la forza”.