Città metropolitana di Napoli

News correlate

Scuola: Accordi quadro

Scuola: Accordi quadro

Data Evento : 19/12/2019

Il sindaco metropolitano Luigi de Magistris approva nuovi elaborati progettuali degli accordi quadro per quasi 10 milioni di euro

Lo strumento dell’accordo quadro consente di individuare un unico operatore economico che si obbliga, per il prossimo triennio, ad eseguire di volta in volta gli interventi richiesti.

Il sistema assicura così una migliore pianificazione dei fabbisogni, la semplificazione delle procedure di affidamento dei singoli appalti, il conseguimento di economie di scala e complessivamente un notevole risparmio di spesa.

Interessati tutti gli edifici scolastici superiori dell’area metropolitana, comprese le isole. Gli interventi saranno effettuati secondo un criterio di priorità.

Nel dettaglio, il primo accordo prevede attività sistemazione dei servizi igienici e dei relativi impianti; ma anche la realizzazione di murature e tramezzature, la riparazione o sostituzione di serramenti sia esterni che interni e la loro tinteggiatura e verniciatura, opere provvisionali su manufatti edilizi.

Per quel che riguarda, invece, l’accordo quadro relativo alla riparazione di singoli elementi strutturali, negli edifici scolastici saranno eseguiti tutti gli interventi di messa in sicurezza necessari a garantire la salvaguardia della pubblica incolumità.

Prevista, inoltre, la fornitura e la posa in opera di segnaletica di sicurezza interna, la realizzazione di murature, tramezzature, pavimentazioni e rivestimenti, oltre a interventi finalizzati al miglioramento della sicurezza e della salubrità dei luoghi di lavoro e di uso pubblico e all’ottenimento delle certificazioni di agibilità degli edifici.

La Città Metropolitana di Napoli – ha affermato il Sindaco de Magistris – continua il suo straordinario lavoro di pianificazione e programmazione per garantire ai nostri studenti le migliori condizioni per la loro formazione. La funzionalità e la sicurezza delle scuole superiori su tutto il territorio metropolitano è il nostro principale obiettivo. Ed è per questo che, da quando mi sono insediato, abbiamo messo in campo, assumendoci importanti responsabilità, il più grande investimento sull’edilizia scolastica che si sia registrato negli ultimi decenni. E ciò grazie al contributo di tutte le forze politiche presenti in Consiglio Metropolitano”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal Consigliere Delegato alla Scuola della Città Metropolitana, Domenico Marrazzo. “Questi ulteriori accordi quadro che seguono quelli sulla impermeabilizzazione degli edifici e l’informatizzazione delle sedi, ci consentono di  operare in tante situazioni che necessitano di interventi, migliorando drasticamente il sistema didattico delle nostre scuole, dando risposte a tanti presidi e platee scolastiche che li attendono”