La Cultura come Cura: Napoli Metropoli UNESCO

La Cultura come Cura: Napoli Metropoli UNESCO

Data Evento : 22- 23 luglio 2021

CONVEGNO
La Cultura come Cura: Napoli Metropoli UNESCO
Porta del Mediterraneo di Cultura e Innovazione

Giovedì 22 e Venerdì 23 Luglio 2021 Complesso Monumentale di Santa Maria la Nova - Napoli

Giovedì 22 Luglio 2021, ore 16.00 - 19.00
Apertura dei Lavori
Sessione 1
Procida nella Baia di Napoli. Una Capitale della Cultura tra Aria Acqua Terra Fuoco
Presentazione Strategia, Manifesto e Pubblicazioni della Città Metropolitana di Napoli su Patrimoni Culturali, Itinerari Culturali e Rete dei Siti UNESCO

Intervengono:
Agostino Riitano, Manager Culturale, Direttore di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022
Massimo Clemente, Direttore IRISS (Istituto di Ricerca su Innovazione e Servizi per lo Sviluppo) CNR
Salvatore Capasso, Direttore ISMed (Istituto di Studi sul Mediterraneo) CNR
Giuseppe Gaeta, Docente di Antropologia Culturale, già Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli
Romano Benini, Docente di Sociologia del Lavoro, Esperto Presidenza del Consiglio
Enrico Panini, Capo della Segreteria Politica del Sindaco Metropolitano di Napoli
Gabriele Capone, Soprintendente Archivistico e Bibliografico della Campania e della Calabria
Teresa Elena Cinquantaquattro, Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l'area metropolitana di Napoli
Raimondo Ambrosino, Sindaco di Procida
Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, Presidente Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale
Felice Casucci, Assessore alla Semplificazione Amministrativa e al Turismo, Regione Campania
Elena Coccia, Consigliera Metropolitana, delegata alla cura del patrimonio culturale, rete dei siti UNESCO, Beni Comuni
Luigi de Magistris, Sindaco della Città Metropolitana di Napoli

Modera: Désirée Klein, Corriere del Mezzogiorno  
Conclusione della Giornata

Venerdì 23 Luglio 2021, ore 10.00 - 13.00
Apertura della Giornata
Sessione 2
Buone Pratiche della Cultura come Sviluppo attraverso le Zone Omogenee della Città Metropolitana di Napoli
Esempi di buone pratiche attraverso le Zone Omogenee del territorio

Intervengono:
Robert Piattelli, Esperto dei processi culturali, co-fondatore BTO Educational
Luigi de Giacomo, Segretario Comitato Promotore Rete Beni Comuni
Gabriele di Napoli, Funzionario amministrativo Osservatorio Permanente per il Centro Storico di Napoli - sito UNESCO  
Maria Lionelli, Slow Food Campania
Alessandro Manna, Presidente Associazione per i Siti Reali e le Residenze Borboniche ONLUS e Portavoce Royal Social Forum
Giovanni Cafiero, Architetto, Presidente Associazione Rotta di Enea
Marcella de Martino, Prima Ricercatrice IRISS CNR
Roberta Varriale, Ricercatrice ISMed CNR
Isabella Valente, Docente di Storia dell’Arte Contemporanea, Università Federico II Napoli
Fabio Pagano, Direttore Parco Archeologico dei Campi Flegrei
Francesco Ranieri, Sindaco di Terzigno
Nicola Pirozzi, Sindaco di Giugliano

Venerdì 23 Luglio 2021, ore 16.00 - 19.00
Sessione 3
Città e Associazioni in rete per una rinnovata Comunità di Patrimonio: verso il Piano Strategico della Cultura come Sviluppo
Iniziative ed esempi di innovazione da parte dei 92 Comuni e delle Associazioni dell’area metropolitana

Intervengono:
Luigi de Giacomo, Segretario Comitato Promotore Rete Beni Comuni
Robert Piattelli, Esperto dei processi culturali, co-fondatore BTO Educational
Pasqualino Costanzo, Cantiere Giovani, referente Rete CSL - Coordinamento per lo Sviluppo  Locale
Giovanni Serritelli, Fiduciario della Condotta Slow Food di Napoli
Giuseppe Serroni, Associazione I Sedili di Napoli ONLUS
Raffaele Zito, Portavoce della Agenda 21 per Carditello e i Regi Lagni
Maria Teresa Moccia di Fraia, Docente, Referente Campania Associazione Rotta di Enea
Marcella de Martino, Prima Ricercatrice IRISS CNR
Roberta Varriale, Ricercatrice ISMed CNR
Francesco Escalona, Architetto, esperto di politiche territoriali e del paesaggio
Elena Coccia, Consigliera Metropolitana, delegata alla cura del patrimonio culturale, rete dei siti UNESCO, Beni Comuni
Luigi de Magistris, Sindaco della Città Metropolitana di Napoli

Sindaci e Associazioni

Dibattito
Conclusione dei Lavori

 

Al fine di ridurre l’affollamento e assicurare il distanziamento interpersonale, le  "Linee guida della Conferenza delle Regioni per convegni, congressi, grandi eventi fieristici, convention aziendali ed eventi assimilabil" prevedono che debbano  essere utilizzati sistemi di prenotazione del giorno e dell’orario di ingresso, finalizzati a evitare assembramenti.

Pertanto, per l'iscrizione al convegno, si prega di utilizzare e  compilare la scheda on line seguendo questo collegamento




  • Condividi

News correlate