Al via il Piano della Mobilità Sostenibile

Al via il Piano della Mobilità Sostenibile

Data Evento : 14/12/2021

Al via il Piano della Mobilità Sostenibile della Città Metropolitana di Napoli con il questionario per la partecipazione dei cittadini

LA MOBILITÀ DI DOMANI, e per te come sarà?

È questo il titolo del primo questionario aperto ai cittadini, al quale è possibile partecipare da oggi, 15 dicembre, collegandosi al sito della Città Metropolitana di Napoli oppure a questo link https://bit.ly/3DrBUot.

Obiettivo: dare il proprio contributo alla progettazione della mobilità dell’area metropolitana.

Con questa iniziativa la Città Metropolitana di Napoli dà formalmente avvio alla predisposizione del proprio PUMS, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, strumento fondamentale per progettare le tante sfide della mobilità di domani.

Il PUMS è un piano strategico che nasce per soddisfare i bisogni di mobilità delle persone per migliorare la qualità della vita nelle città. Prevede con un approccio integrato su tutte le forme di trasporto utili alla mobilità urbana, pubbliche e private, passeggeri e merci, motorizzate e non motorizzate, di circolazione e sosta e promuove un’innovazione fondamentale: mettere al centro le persone piuttosto che la gestione
del traffico automobilistico.

Nel caso della Città Metropolitana di Napoli, il PUMS prevede ulteriori 4 focus specifici su altrettanti temi: mobilità ciclabile, mobilità delle persone disabili, piano di bacino del trasporto pubblico e trasporto merci e logistica.

In questo percorso la Città Metropolitana di Napoli è affiancata dal team di progettisti a cui è stato affidato il servizio di redazione del PUMS, formato dalle tre società Sintagma, TPS PRO e TRT-ingegneria. Con il loro supporto, in queste settimane è stata già realizzata una intensa campagna di indagini per la ricostruzione dello stato di fatto del traffico veicolare di tutta l’area metropolitana e le informazioni raccolte confluiranno nei primi documenti che definiscono il Quadro Conoscitivo, punto di partenza per le analisi e le successive proposte progettuali.

Con il questionario invece l’obiettivo è raggiungere il maggior numero di cittadini per intercettare i loro bisogni di mobilità. Si tratta di un questionario interattivo, rapido e intuitivo, accessibile sia da smartphone che da pc. Le risposte che verranno fornite consentiranno di redigere in modo partecipato il PUMS della Città Metropolitana di Napoli.

Oltre a questa iniziativa aperta a tutta la cittadinanza, nelle prossime settimane il percorso di partecipazione prevede una serie di tavoli tematici con enti, istituzioni e attori sociali, economici e culturali dell’area metropolitana. L’ascolto dell’opinione, dell’esperienza e dei bisogni di chi svolge un ruolo attivo in città sarà infatti cruciale per supportare un efficiente lavoro di costruzione del Piano.

Per altre informazioni, visitare il sito https://www.cittametropolitana.na.it/pums

 




  • Condividi

News correlate