Città metropolitana di Napoli

Urbanistica

Via Don Bosco 4/f – 80141 Napoli; fax 0817949702

In Regione Campania, le competenze in materia urbanistica attribuite alla Provincia sono normate dalla Legge regionale n.16 del 22/12/2004, modificata in ultimo dalla L. R. n. 1 del 5/01/2011 e dal suo regolamento regionale di attuazione, Regolamento di attuazione per il governo del territorio n. 5 del 4 agosto 2011, pubblicato sul B.U.R.C. n.53 del 08/08/2011.

  • La Provincia esamina gli strumenti di pianificazione urbanistica e di settore elaborati a livello comunale o intercomunale, quali Piani Urbanistici comunali (PUC), Piani urbanistici attuativi (PUA), varianti ai PUC o ai P.R.G., ai sensi della L.R. n. 16/2004 e s.m.ei. e del Regolamento di attuazione per il Governo del Territorio n.5 del 4 agosto 2011, varianti semplificate ai sensi dell'art.19 del D.P.R. 8 giugno 2001, n. 327 e s.m.ei.; nonché varianti mediante procedure negoziate, Conferenze di Servizi ai sensi della L.n. 241/1990 e s.m.ei., Accordi di Programma ai sensi dell'art. 34 del T.U.EE.LL. D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.ei., varianti ai sensi dell'art. 8 del D.P.R.n.160/2010, partecipando alle Conferenze di servizi all'uopo convocate.
  • Ai sensi dell'art. 3 comma 4 del Regolamento, l'Amministrazione provinciale emette entro 60 giorni dalla trasmissione del PUC (Piano Urbanistico comunale), la dichiarazione di coerenza alle strategie a scala sovracomunale individuate dall'amministrazione provinciale anche in riferimento al proprio Piano territoriale di coordinamento provinciale (PTCP) vigente. In caso di Varianti ai P.R.G. ed ai PUC vigenti, la dichiarazione è resa entro trenta giorni dalla trasmissione degli atti.
  • Ai sensi dell'art. 10, comma 5, del Regolamento n. 5 del 04/08/2011, l'Amministrazione provinciale esprime eventuali osservazioni entro trenta gg dalla trasmissione del P.U.A..

La Direzione Pianificazione Territoriale - Urbanistica è preposta alla suddetta Verifica di coerenza e ad esprimere le osservazioni ai PUA.

Ai sensi degli artt.17 comma 3 e 16 comma 2 della Legge n. 241/90 e s.m.ei., i termini di 60 giorni previsti dall'art. 3, comma 4 del Regolamento regionale di attuazione per il governo del territorio n.5/2011 possono essere interrotti al fine di richiedere chiarimenti e documentazione integrativa.

L'Amministrazione Provinciale di Napoli ha in itinere il procedimento di formazione del PTCP, avviato con la delibera di G.P. n. 1091 del 17/12/2007.

Nelle more, è stata emessa la Delibera di G.P. n. 628 del 11/10/2013, avente ad oggetto: "Regolamento regionale 4 Agosto 2011 n. 5, art.3 co.4. Individuazione delle strategie a scala sovracomunale in materia di governo del territorio". Tale delibera è finalizzata ad individuare le linee strategiche in materia di governo del territorio a scala sovracomunale, costituenti il riferimento per la dichiarazione di coerenza nel procedimento di formazione dei piani urbanistici comunali, pur nella considerazione dell'obbligo di adeguamento degli stessi strumenti urbanistici comunali a seguito della definitiva approvazione del PTCP ed a seguito dello svolgimento delle Conferenze d'Ambito di cui alle prescrizioni regionali.

Ai sensi dell'art.13 della L.R. 7 Gennaio 1983, n. 9, per i Comuni dichiarati sismici che non provvedono ad adeguare i propri strumenti urbanistici generali, è previsto l'i ntervento sostitutivo della Provincia, che vi provvede mediante la nomina di un Commissario ad Acta.

Vota la pagina

Media (0 Voti)