Città metropolitana di Napoli

Locazioni a Enti Pubblici

Il patrimonio immobiliare della Città Metropolitana di Napoli, con esclusione degli edifici scolastici e strade provinciali, viene gestito, per la parte amministrativa, dalla 1° Unità Operativa della Direzione, ed è costituito da fabbricati e terreni.
I beni del patrimonio indisponibile sono beni destinati ai fini istituzionali della Città Metropolitana ed al soddisfacimento di interessi pubblici, non compresi nella categoria dei beni demaniali di cui agli artt. 822 ed 823 del Codice Civile.
In questa categoria di beni, oltre agli immobili di proprietà e sedi degli uffici della Città Metropolitana, rientrano i sotto elencati immobili oggetto di contratti di locazione attiva con il Ministero degli Interni:

  • Piazza del Plebiscito, 22 sede del Palazzo del Governo;
  • Via Medina sede della Questura centrale di Napoli ;
  • Via Virgilio,10 - Castellammare di Stabia Distaccamento dei VV.FF;
  • Via Napoletano - Nola Distaccamento dei VV.FF;
  • Via Mazzella, 99 - Ischia Distaccamento dei VV.FF;
  • Via Arenaccia Distaccamento dei VV.FF.

Le valutazioni dei canoni per i contratti di locazione e/o concessione sono determinate dall'Agenzia del Territorio subordinate al parere di congruità dell'Agenzia del Demanio.
La previsione di entrata relativa alle locazioni su indicate viene stimata annualmente dalla direzione e comunicata all'Area Risorse Economico-Finanziarie per le previsioni di bilancio dell'anno di riferimento.
L'ammontare complessivo dell'incasso relativo alle locazioni su indicate dipende dai regolari pagamenti effettuati dai conduttori pubblici alle convenute scadenze contrattuali. 

Vota la pagina

Media (0 Voti)