Città metropolitana di Napoli

Direzione Tutela delle coste e risorsa mare

ultimo aggiornamento:
04/09/2017

Dirigente: ing. Pasquale Gaudino  

Nell'ambito delle finalità dell'Asse Strategico n. 3 del Documento Unico di Programmazione 2014-2016 dell'Ente denominato "Pianificazione territoriale, Reti strutturali e Sostenibilità Ambientale, la direzione attua, in collaborazione con i Comuni e la Regione, la programmazione, la pianificazione e la gestione integrata degli interventi di difesa delle coste e degli abitati costieri . 

Attualmente sono in corso i procedimenti per la realizzazione dei seguenti interventi: 

  • Messa in sicurezza e stabilizzazione del versante in località Punta Pizzaco - Procida;
  • Opere di manutenzione delle scogliere e ripascimento del lungomare di Lacco Ameno – Lacco Ameno;
  • Riqualificazione del tratto terminale della foce del lago Lucrino e ripristino della banchina demaniale – Pozzuoli;
  • Ripascimento dell'arenile a protezione del costone in località Riviera Massa - Sorrento;
  • Messa in sicurezza e stabilizzazione del versante in località Palazzo a Mare - Capri;
  • Opere di contenimento del costone sottostante la strada costiera Via Mazzella - Forio;
  • Mitigazione del rischio frana attraverso il contenimento ed il rafforzamento del costone sovrastante la spiaggia del Poggio – Bacoli;
  • Opere di sistemazione del versante in località Punta della Lingua - Procida;
  • Intervento di protezione del costone in località Santa Margherita- Procida;
  • Rafforzamento corticale del costone incombente sull'arenile in località Le Grotte – Procida;
  • Protezione e riqualificazione tratto di costa sottostante la S.P. Cava Grado in località S. Angelo – Serrara Fontana;
  • Riqualificazione tratto di costa e implementazione opere di difesa costiera in località Largo Gabella del Pesce e Via San Giuseppe alle Paludi – Torre del Greco;
  • Interventi di manutenzione finalizzati alla riqualificazione costiera nei comuni di Napoli e Provincia .

In aggiunta a quanto sopra sono numerosi inoltre gli studi di fattibilità/ progetti preliminari proposti a finanziamento. 

La Direzione a seguito della sottoscrizione del l'Accordo di Collaborazione Tecnico-Scientifica in data 21/11/2014 opera anche con l'Osservatorio Vesuviano- Sezione di Napoli dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il CNR – Istituto per l'Ambiente Marino Costiero e il Comune di Napoli per:

  • condividere dati ed informazioni aggiornate;
  • segnalare la presenza di criticità sul territorio legate alla difesa della fascia costiera e promuovere attività di intervento volte alla rimozione del pericolo ovvero alla mitigazione del rischio;
  • promuovere e realizzare azioni di comunicazione, informazione e formazione;
  • sviluppare proposte progettuali di comune interesse da sottoporre a finanziamento.

La Direzione collabora infine con diversi enti territorialmente competenti per la risoluzione di varie problematiche inerenti il dissesto idrogeologico lungo la fascia costiera, inclusa la verifica delle interdizioni di specchi d'acqua. In particolare si fa riferimento alle Amministrazioni comunali dei comuni rivieraschi ed alle Capitanerie di Porto / Uffici Locamare. 

Vota la pagina

Media (0 Voti)