Città metropolitana di Napoli

Gestione del Ciclo integrato dei rifiuti ex L.26/2010 n.26 e ss. mm. e ii.

In attuazione del D.L. n. 195/2009, in data 30 dicembre 2009 è stata costituita la SA.P.NA S.p.A. (Sistema Ambiente della Provincia di Napoli) società a totale partecipazione della Provincia di Napoli per assolvere al servizio di gestione integrata dei rifiuti nella provincia di Napoli. Con decreto del Presidente della Provincia n. 144 del 17.03.2010 sono stati conferiti alla S.A.P.NA. S.p.A. i compiti e le attività attribuite alla Provincia di Napoli dalla L. 26 febbraio 2010, n. 26 di conversione con modificazioni del D.L. 195/09. Successivamente, il D.L. 196/2010 convertito nella legge 24 gennaio 2011, n. 1 ha attribuito alla Provincia di Napoli, tramite la propria societa` provinciale, la gestione degli impianti di selezione e trattamento dei rifiuti ubicati nei comuni di Giugliano e Tufino .
Dal 1 gennaio 2010 la S.A.P.NA. S.p.A. ha avviato l'esercizio dei compiti e delle attività attribuite alla Provincia dalla normativa sopra riportata; i costi sostenuti da S.A.P.NA. S.p.A. trovano integrale copertura economica nell'imposizione dei relativi oneri a carico dell'utenza mediante il prelievo tributario (TARSU e/o TIA).
La Direzione Ciclo Integrato dei rifiuti è preposta alla gestione della spesa a copertura dei costi sostenuti da S.A.P.NA. S.p.A.
Inoltre, con Decreti del Presidente della Giunta Regionale, ai sensi dell'art. 1, commi 2 e 2 bis, della legge 24.1.2011, n 1, sono stati nominati i Commissari Straordinari delle procedure finalizzate alla individuazione delle aree ed alla realizzazione e gestione di impianti nel territorio della provincia di Napoli; con i predetti Decreti è stato, altresì, stabilito che le spese necessarie per le attività sopra citate debbano gravare a carico del bilancio della Provincia; pertanto, è stato previsto il finanziamento:
  - della spesa necessaria ai Commissari Straordinari di cui all'art. 1, commi 2 e 2 bis, della legge n . 1/2011, ai fini della redazione degli atti strumentali propedeutici ai fini dell'avvio delle procedure per l'individuazione del concessionario con oneri a carico del bilancio della Provincia;
  - dei compensi spettanti ai Commissari Straordinari e delle spese effettivamente sostenute dagli stessi per l'espletamento degli incarichi  da anticipare ai Commissari dalla Provincia e a questa successivamente rimborsate a cura del concessionario dell'i ntervento.

Link al sito della SA.P.NA.

Vota la pagina

Media (0 Voti)