Città metropolitana di Napoli

Agenzia Stampa Città Metropolitana di Napoli

Condirettori: Domenico Pennone
Registrazione Tribunale n.2870 del 2.8.1979
In redazione: Giuseppe Schiano
Direzione e Redazione: piazza Matteotti, 1
Telefono: 0815523823
stampa@cittametropolitana.na.it

Presentazine del progetto di videosorveglianza sulla dorsale del Parco Nazionale del Vesuvio. La città Metropolitana offre la propria collaborazione al Ministro Costa.
 

La Città Metropolitana ha presentato alla Regione Campania 19 progetti per la costruzione di nuove scuole superiori, per l’ampliamento e per l’adeguamento sismico di quelle esistenti per un importo complessivo di 72 milioni di euro. Richiesti fondi per strutture nei comuni di Ischia, Casamicciola, Procida, San Gennaro Vesuviano, Terzigno, Marigliano, Somma Vesuviana, Melito Frattamaggiore, Pozzuoli e Napoli.

La Città Metropolitana di Napoli - insieme con la Fondazione ITS BACT, l’ISIS “Munthe” e il Comune di Capri - ha presentato alla Regione Campania, con apposita delibera sindacale, nell’ambito dell’avviso pubblico per la stesura del piano triennale di edilizia scolastica 2018-2020 ai fini del relativo finanziamento, stimato in un milione e 186mila euro, un progetto per la realizzazione di un laboratorio d’impresa didattica, turistica e alberghiera per la formazione, attraverso progetti di alternanza scuola-lavoro, degli studenti degli istituti alberghieri dell’area metropolitana.

La Città Metropolitana ha approvato questa mattina i progetti esecutivi per interventi di riqualificazione dei due assi viari più importanti a servizio di quel territorio, ovvero la Circumvallazione Esterna di Napoli (SP 1) e l’Asse Perimetrale di Melito (SP 500). Le opere riguarderanno il rifacimento del piano viabile e l’installazione di impianti di illuminazione e di barriere. Questi interventi rientrano nel più ampio quadro del Programma di riqualificazione di Scampia e aree limitrofe approvato dal Sindaco Metropolitano Luigi de Magistris con un finanziamento di circa 40 milioni di euro, da destinare in particolare per strade e scuole.

 

Il sindaco metropolitano Luigi de Magistris ha approvato oggi una delibera che contiene le linee guida dell’attività della Città Metropolitana di Napoli per la valorizzazione del patrimonio culturale presente nel proprio territorio.

La gestione finanziaria dell’esercizio 2017 ha determinato un risultato di amministrazione positivo pari a 798 milioni di euro, con un incremento di circa 15 milioni rispetto all’esercizio 2016.
L’avanzo risulta di 443 milioni, con una quota libera superiore di 40 milioni rispetto all’avanzo precedente. Segno positivo anche per la gestione economico-patrimoniale, con un + 7,2 milioni. Approvate due delibere per il finanziamento dell’acquisto di due edifici scolastici a Ottaviano e Quarto e del completamento del polo scolastico di Taverna del Ferro a San Giovanni a Teduccio per un totale di 24 milioni di euro. 

Il Consigliere Metropolitano Delegato al Parco del Vesuvio, Michele Maddaloni, ha partecipato questa mattina - su delega del Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Luigi de Magistris - all’inaugurazione del corso di laurea triennale in Scienze Gastronomiche Mediterranee del Dipartimento di Agraria dell’Università “Federico II” di Napoli, che ha sede nella Reggia di Portici: “Il nuovo percorso formativo darà ulteriore lustro ad un polo accademico in collaborazione con il quale la Città Metropolitana - proprietaria della Reggia di Portici - su impulso del Sindaco de Magistris, sta compiendo grandi passi per la promozione delle eccellenze della scienza, della cultura e del patrimonio artistico e architettonico del nostro territorio”.

Un auditorium di 450 posti, aule per laboratori musicali e teatrali, sala convegni, galleria espositiva, mediateca, cabina traduzioni, ristorante ed in copertura un’arena per spettacoli all’aperto, il tutto sormontato da una grande vela che funge da schermo di proiezione visibile dalla strada e dal parco per interfacciare, senza soluzione di continuità, la realtà interna con l’esterno. È avveniristico il progetto della Città Metropolitana per la valorizzazione ed il completamento dell’area annessa al polo scolastico di via Taverna del Ferro - ex I.T.I.S Leonardo da Vinci (area San Giovanni a Teduccio – Barra – Ponticelli) che è stato finanziato con apposita delibera sindacale approvata questa mattina per 13 milioni e 900mila euro. Finanziata anche la progettazione esecutiva dei nuovi edifici scolastici a Pianura e a Ischia e del restauro dell’ex Ospedale S. Maria delle Grazie a Pozzuoli per 1,3 milioni.

L’Assemblea di Santa Maria la Nova è stata convocata per il 10 luglio prossimo per l’approvazione dello Schema di Rendiconto della gestione per l’esercizio 2017 e dei relativi allegati, dell’Inventario dei beni immobili e mobili di proprietà della Città Metropolitana annualità 2018 e del Piano Esecutivo di Gestione 2018-2020. All’esame dell’Assemblea anche due delibere per il finanziamento di progetti di edilizia scolastica per 24 milioni di euro. Convocata anche la Conferenza Metropolitana. Sedute in diretta streaming su www.metronapoli.it e sulla pagina Facebook istituzionale dell’Ente.

La Città Metropolitana di Napoli acquisterà due immobili da adibire a sede scolastica per istituti superiori attualmente ospitati in strutture private, per le quali l’Ente di piazza Matteotti paga fitti passivi, nei Comuni di Ottaviano e Quarto. La Città Metropolitana ha infatti approvato questa mattina una delibera che prevede il finanziamento dell’acquisto di una sede per la succursale dell’ISIS “Montalcini” di Quarto per 5 milioni e 200mila euro e di un’altra per il Liceo “Diaz” di Ottaviano per 4,8 milioni, per un totale di 10 milioni di euro. Il risparmio sarà di 480mila euro all’anno. Gli acquisti avverranno previo espletamento di procedure ad evidenza pubblica.

Nr.50/2018

06 July 2018 10:25

La città Metropolitana di Napoli guidata dal Sindaco Metropolitano Luigi de Magistris è la prima città metropolitana a dare attuazione, con una delibera approvata oggi, al piano nazionale per il contrasto degli illeciti contro gli uccelli selvatici del Ministero dell’Ambiente in attuazione della strategia nazionale per la biodiversità. 

Il sindaco metropolitano di Napoli, ha approvato oggi una delibera con cui si procede alla pubblicazione di un avviso pubblico per recepire le manifestazioni di interesse per l’utilizzo dei Lavoratori Socialmente Utili da impegnare in progetti di sostegno ed affiancamento alle attività svolte nei parchi pubblici dei Comuni della Città Metropolitana di Napoli nonché nei parchi naturalistici che insistono sul territorio metropolitano la cui gestione è affidata a soggetti dotati di personalità di diritto pubblico.

Con il restauro conservativo costato circa 2 milioni di euro viene oggi restituita alla comunità locale La Reggia di Portici  nel suo massimo splendore.

Dopo il restauro della facciata lato mare, del piano nobile, il recupero e l’attivazione del Museo Herculense, il restauro della Peschiera ed il ripristino del Bosco Inferiore, tornano all’antico splendore anche le facciate della Corte Centrale della Reggia di Portici.

Una Città Metropolitana digitale, intelligente, in cui cittadini, imprese, turisti e visitatori possano dialogare con le pubbliche amministrazioni attraverso il pc o lo smartphone. È l’obiettivo che si è posto la Città Metropolitana di Napoli, che ha sviluppato - di concerto con il Comune di Napoli - diversi progetti a beneficio dei Comuni dell’area metropolitana nell’ambito del Pon Metro Napoli 14 – 20 per un totale di tre milioni e mezzo di euro. Un Portale turistico-culturale, Biblioteche in rete, Opere pubbliche e Anagrafe on line: questi i progetti che miglioreranno la qualità della vita e sosterranno lo sviluppo economico dell’intero territorio. Questa mattina la presentazione alla presenza del Sindaco de Magistris, dei Consiglieri Delegati della Città Metropolitana e dei rappresentanti dei Comuni dell’area metropolitana. 

Si terrà domani, martedì 26 giugno, dalle ore 9.30 nella Sala “Mariella Cirillo” di Palazzo Matteotti, la conferenza di presentazione dei progetti sviluppati dalla Città Metropolitana - di concerto con il Comune di Napoli e rivolti a tutti i Comuni dell’area metropolitana - nell’ambito del “Pon Metro Napoli 14-20 per l’Agenda Digitale Urbana” che prevedono lo stanziamento complessivo di tre milioni e mezzo di euro. In particolare, saranno illustrate le modalità di realizzazione di un Portale degli “Itinerari a partire dai Siti Unesco e dai Teatri dell’area metropolitana”, di una “Rete delle biblioteche” e di sistemi di “Monitoraggio delle opere pubbliche” e di “Anagrafe on line” per tutti i Comuni. Oltre al Sindaco de Magistris interverranno i Consiglieri Metropolitani Delegati Ragosta, Coccia e Maddaloni, l’Assessore Sardu del Comune di Napoli, i Direttori generali dei due Enti, Auricchio e Cozzolino, numerosi Sindaci e rappresentanti dei Comuni dell’area metropolitana, tecnici ed esperti dei settori interessati.