Contenuto Web

Agenzia N:93/2018 del: 18/09/2018 ore: 15:49:00

Titolo:Presentazione Itinerari Culturali: Venerdì 21 Settembre, Città Metropolitana, Napoli
Autore:
DOMENICO PENNONE

 

Sarà presentato venerdì 21 settembre, presso la Sala Cirillo della Città Metropolitana, nello storico edificio di Piazza Matteotti, con inizio alle ore 15.30, il volume dedicato agli «Itinerari Culturali e dei Siti UNESCO della Città Metropolitana di Napoli». Si tratta di un evento di particolare rilevanza, dal punto di vista culturale e istituzionale, che conferma l’impegno dell’ente metropolitano nel campo della promozione e della valorizzazione del complesso del patrimonio culturale, materiale e immateriale, dei beni culturali e degli eventi culturali, che da sempre caratterizzano e rendono unico il territorio napoletano di area vasta.

Nell’ambito della nuova delega per la promozione dello sviluppo economico e sociale a partire dalla cultura e dal turismo, la Consigliera Delegata alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale e alla Rete dei Siti UNESCO, Elena Coccia, ha infatti avviato, sin dai mesi scorsi, e proseguendo tuttora con nuove iniziative e proposte, un percorso di vera e propria animazione territoriale, coinvolgendo attivamente i sindaci di tutti i 92 comuni del territorio metropolitano, allo scopo di costruire un confronto e uno scambio sui beni del patrimonio e le strategie di valorizzazione e per definire, in maniera condivisa, i contenuti del volume stesso.

L’idea che presiede alla realizzazione degli Itinerari Culturali è infatti quella di “curare” e “rammagliare” il territorio: rappresentare la ricchezza del patrimonio culturale, in tutte le sue articolazioni, presente sul nostro territorio; connettere i comuni e le specificità territoriali attraverso itinerari percorribili con cui mettere a rete tali realtà diffuse; gettare le basi per costruire, anche attraverso percorsi di valorizzazione e di fruizione delle risorse culturali, occasioni produttive, innesco di opportunità, per lo sviluppo e per il lavoro

Questo percorso si inerisce pertanto in un solco più ampio, di valenza strategica, nel senso di offrire un’idea di sviluppo del territorio metropolitano di area vasta, come territorio connesso, in cui le specificità territoriali e paesaggistiche delle aree contigue, omogenee e di prossimità, possano proficuamente connettersi con i saperi e con le storie che ciascun comune e ciascun territorio, con la propria storia e le proprie peculiarità, è in grado di rappresentare, anche in termini di veri e propri “moltiplicatori di sviluppo”.

Pertanto, il volume degli Itinerari Culturali rappresenta solo una delle iniziative già programmate: insieme con il volume già stampato lo scorso anno, dedicato al “Cammino dei Teatri”, saranno anche illustrati i contenuti di una ulteriore pubblicazione, il volume dedicato a “Napoli Capitale”, che prospetta gli itinerari delle residenze borboniche e dei siti reali, a partire dalla Casina Vanvitelliana di Bacoli, il Palazzo Reale di Napoli, la Reggia di Capodimonte, la Reggia di Portici, il Complesso di Quisisana a Castellammare di Stabia.

La prossima iniziativa è già in agenda, con la partecipazione della Città Metropolitana di Napoli e la presentazione dei nuovi progetti e delle più recenti pubblicazioni, all’importante rassegna del WTU (World Tourism UNESCO) Event, una delle più importanti rassegne e fiere internazionali dedicate alla promozione e alla valorizzazione dei patrimoni culturali UNESCO, che si terrà, quest’anno, a Siena, dal 28 al 30 settembre, dove la Città Metropolitana di Napoli sarà protagonista del panel dedicato, sul tema: “Le Memorie del Mondo, i Luoghi dell’Anima: il ruolo delle autonomie locali nella valorizzazione del patrimonio culturale”.