Contenuto Web

Agenzia N:90/2018 del: 15/09/2018 ore: 19:07:00

Titolo:LA CITTA’ METROPOLITANA DI NAPOLI AL CHINA INTERNATIONAL FAIR FOR INVESIMENT AND TRADE.
Autore:
DOMENICO PENNONE

 

Dall’8 all’11 settembre, la Città Metropolitana di Napoli, nell’ambito della celebrazione del ventennale con la città di Xiamen e la Provincia del Fujian,  è stata presente a due importanti eventi internazionali all’interno dal CIFIT (China International Fair for Invesiment and Trade), massimo evento organizzato dal Governo della Repubblica Popolare Cinese per l’incontro tra soggetti interessati ad investire in progetti e programmi di sviluppo economico cui hanno partecipato – oltre ad investitori privati – numerosi enti pubblici e realtà amministrative del Pianeta. 
In una prima sessione di incontri, oltre che a fornire coordinamento ed assistenza alle aziende napoletane già presenti in Cina, la Città Metropolitana si è fatta attiva interlocutrice con il Governo della Provincia cinese per aprire spazi di penetrazione del prodotto made in Naples per aziende che operano nel settore della dieta mediterranea e del turismo culturale.
Una seconda sessione è stata interamente dedicata al “Capital Meets Networking With Global Resources”, in cui siamo stati tra i sette relatori ammessi ed abbiamo svolto un intervento centrato alla presentazione del  Sistema Integrato Portuale Napoli-Casetllammare-Salerno. Abbiamo ampiamente illustrato ad un pubblico di tecnici ed investitori attento e preparato, il concetto di sistema integrato portuale, il suo incardinamento nelle linee di flusso su gomma, ferro e aereo, la fase di trasformazione in atto con i relativi investimenti e il relativo avvio di istituzione della ZES (Zona Economica Speciale). Sono stati illustrati i flussi, la loro tipologia, le problematiche connesse all’ampliamento sia del traffico container che passeggeri e la conseguente riprogettazione e riqualificazione dell’area retro portuale.
Ulteriori incontri si sono sviluppati in visite presso aziende del food e della cultura ed in cene ufficiali di lavoro. 
Ad esito di questa intensa attività di promozione, abbiamo ricevuto dal Dipartimento del Commercio del Fujian la richiesta di organizzare un incontro, per il prossimo mese di maggio, una serie di incontri tematici tra la nostra Amministrazione e la loro, congiuntamente con imprenditori e soggetti interessati a stringere accordi bilaterali. 
Particolare interesse ha suscitato la nostra proposta di apertura di una linea di crociere di lungo corso che, utilizzando la via di Suez, abbia a Napoli il punto terminale per il turismo in area mediterranea; si tratta di un settore in cui la Cina è assente e molto interessata ad affacciarsi.
Inoltre, si sono poste le basi per rispondere ad  una specifica richiesta di attivare canali di scambio di artisti tra Napoli e Xiamen con l’apertura di un canale commerciale per il turismo e il commercio culturale di qualità.
Non poteva mancare, infine, l’incontro con il Club Napoli della Cina.