Città metropolitana di Napoli

Agenzia N:104/2018 del: 22/10/2018 ore: 11:25:00

Titolo:Sindaco de Magistris ok a progetti per la sicurezza stradale per 900mila euro per l’area orientale
Autore:
DOMENICO PENNONE

Il Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Luigi de Magistris, ha approvato quest’oggi, con propria delibera, gli elaborati progettuali per l’affidamento dell’accordo quadro per l’esecuzione dei lavori di miglioramento delle condizioni di sicurezza a salvaguardia della pubblica incolumità sulle strade in proprietà o in gestione dell’Ente nell’area orientale per complessivi 904mila euro.

I lavori interesseranno le arterie di competenza della Città Metropolitana nel territorio dei Comuni di Acerra, Brusciano, Caivano, Nola, Afragola, Cardito, Casoria, Castello di Cisterna, Mariglianella, Somma Vesuviana, Camposano, Cimitile, Comiziano, Cicciano, Tufino, Liveri, San Paolo Belsito, Marigliano, San Vitaliano, Scisciano, Ottaviano, Palma Campania, Carbonara di Nola, Poggiomarino, Striano, Pomigliano d’Arco, Roccarainola, Casalnuovo, San Giuseppe Vesuviano, Saviano e Volla, per un totale di 250 km di strade in gran parte locali e in parte extraurbane secondarie, che costituiscono la rete dei collegamenti da e per i centri abitati con gli assi stradali di grande comunicazione, quali autostrade ed extraurbane principali.

Nei tratti oggetto degli accordi, saranno effettuati interventi per garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione: lavori di ripavimentazione, di installazione e ripristino della segnaletica orizzontale e verticale, di installazione di barriere, manutenzione dell’illuminazione e dei sistemi di sicurezza, pulizia dei sistemi di smaltimento delle acque piovane, di sfalcio della vegetazione, di bonifica della sede stradale da rifiuti solidi urbani e non, rimozione cartellonistica pubblicitaria abusiva. Sarà anche garantito un servizio di pronto intervento h24 per 365 giorni all’anno. La manutenzione delle arterie dell’area orientale si aggiunge a quella prevista per l’area occidentale e per gli assi a scorrimento veloce, per i cui accordi quadro sono stati stanziati 902mila euro ciascuno, per un totale complessivo di 2 milioni e 708mila euro di investimento.

“Con questi atti – ha affermato il Sindaco Metropolitano – la Città Metropolitana continua nella sua azione incessante di impegno di tutte le risorse che, al netto dei pesanti tagli inferti dal Governo agli enti locali, riesce a recuperare. Lo strumento degli accordi quadro, inoltre, ci consente di individuare un operatore economico che si obbliga ad eseguire di volta in volta gli interventi richiesti. Il sistema assicura una migliore pianificazione dei fabbisogni, la semplificazione delle procedure di affidamento dei singoli appalti, il conseguimento di economie di scala e, non ultimo, un notevole risparmio di spesa”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal Consigliere Delegato alle Strade della Città Metropolitana, Raffaele Cacciapuoti. “Innanzitutto – ha sottolineato – voglio ringraziare la struttura tecnica per l’ottimo lavoro che svolge quotidianamente. In secondo luogo, mi preme evidenziare che, con questi atti, la nostra Amministrazione guidata dal Sindaco de Magistris dimostra grande attenzione a tutto il territorio metropolitano, operando nelle materie di propria competenza, e quella della sicurezza delle strade provinciali è una delle più importanti, compiendo ogni sforzo possibile nell’interesse delle comunità”.