Città metropolitana di Napoli

Agenzia N:138/2017 del: 02/11/2017 ore: 16:03:00

Titolo:Città Metropolitana, fondi per i piccoli Teatri, per lo sport, le scuole e per il Parco del Vesuvio
Autore:
SALVATORE DEL GIUDICE
Il Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Luigi de Magistris, ha approvato questa mattina una delibera che prevede lo stanziamento di 950mila euro per la promozione e il sostegno di attività culturali, sociali, scolastiche e sportive.
In particolare, il provvedimento prevede un finanziamento di 320mila euro per il Bando che sarà emanato per il supporto ai piccoli Teatri presenti sul territorio metropolitano, mentre altri 150mila vengono resi disponibili per le strutture teatrali che garantiranno agevolazioni per l’accesso o esenzioni alle categorie sociali che versano in condizioni di disagio. Il progetto è teso a favorire l’eccellenza artistica, l’ampliamento e la valorizzazione dell’offerta culturale del territorio della Città Metropolitana di Napoli attraverso la disponibilità di nuovi servizi e prodotti in sale e strutture adibite a rappresentazioni teatrali e musicali, nella consapevolezza dell’importante ruolo culturale e sociale da queste svolto sul territorio. 
Centomila euro sono stanziati invece a favore del Parco del Vesuvio, altri 100mila per l’acquisto di strumenti ed attrezzature per le scuole superiori, 20mila per il Premio Cimitile, mentre 150mila euro sono destinati al sostegno di iniziative sportive.
“Le misure previste nella delibera conferiscono impulso e dinamismo – ha affermato il Sindaco de Magistris – alle eccellenze culturali, intellettuali, sportive, turistiche e sociali presenti sul territorio metropolitano. Nonostante i drastici tagli del Governo, e benchè la Regione Campania abbia avocato a sé le relative funzioni, riteniamo che il sostegno e la promozione della cultura, dello sport e del turismo, anche attraverso la valorizzazione del nostro immenso patrimonio artistico, storico, archeologico e culturale – ha concluso de Magistris - costituiscano il motore dello sviluppo socio-economico del nostro territorio, funzione che invece compete alla Città Metropolitana e che intendiamo svolgere con tutto il nostro impegno ed al massimo delle nostre possibilità”.
La delibera è stata trasmessa ora al Consiglio Metropolitano per l’approvazione definitiva.